Spirito Libero in Espatrio

Lavoro da remoto? I siti da conoscere per trovare lavoro online

lavoro da remoto

Vorresti iniziare trovare un lavoro da remoto? Per lavorare online da casa o da un’altra parte del mondo, ma non sai da dove iniziare? In questo articolo vedremo i migliori siti dove trovare lavoro online, con consigli pratici e utili per aiutarti a trovare il lavoro a distanza perfetto per te!

Ma permettimi di spiegarti brevemente la mia esperienza con il lavoro da remoto. Prima di trasferirmi all’estero, lavoravo in Italia come architetto e poi insegnante di yoga. Quando ho deciso di spostarmi all’estero andando a vivere in Messico, ho dovuto lasciare un lavoro che amavo. E questo mi ha fatto capire quanto sia vincolante, per le scelte di vita un lavoro legato ad un ufficio, o a una città. Per questo ho deciso di non legarmi più a un luogo fisso per lavorare. Quindi ho portato online il mio vecchio lavoro per quanto possibile e ho iniziato un nuovo capitolo della mia vita lavorativa, stavolta da remoto.

Dopo due anni, posso dirti che sono felice di aver fatto questa scelta. Adesso ho la libertà di poter tornare in Italia o viaggiare dove voglio e quando voglio, perchè il mio lavoro è solo collegato al mio computer.

 

Perché sono ancora così poche in Italia le persone che lavorano da remoto?

Nonostante la preferenza di molti italiani per il cosiddetto smart working, che hanno sperimentato durante la pandemia, il numero effettivo di lavoratori online è ancora molto limitato rispetto a coloro che desidererebbero farlo. Ma quali sono le ragioni dietro questa discrepanza?

Un motivo è la persistente ricerca di lavori tradizionali, nella speranza che le aziende offrano posizioni remote adatte alle mansioni dei dipendenti. Tuttavia, è importante notare che molti nuove figure professionali che possono essere svolti a distanza con successo.

Un altro fattore limitante è l’attaccamento alle qualifiche formali. Alcune persone potrebbero sentirsi vincolate dal proprio titolo di studi, pensando che le competenze al di fuori di quelle indicazioni non siano sfruttabili. Tuttavia, nel panorama attuale ci sono numerose opportunità lavorative altamente retribuite che non richiedono necessariamente una laurea, ma valorizzano le capacità e l’esperienza. Ad esempio, nel campo del social media marketing, l’esperienza e le competenze sono più rilevanti del titolo di studio.

Inoltre, una credenza comune, che ho personalmente superato, è stata quella di credere che per guadagnare bisognasse necessariamente trovare un lavoro tradizionale, ovvero essere assunti da qualcun altro. In realtà, avviare una propria attività e perseguire un’idea imprenditoriale può essere un percorso altrettanto valido per poter lavorare online.

Per rendere il lavoro da remoto una realtà concreta nella tua vita, è importante quindi iniziare a sfatare tali convinzioni limitanti e diventare coscienti che le opportunità lavorative online sono moltissime! Ciò che è fondamentale, prima ancora di iniziare a cercare lavoro online è quindi coltivare un nuovo approccio al lavoro con maggior apertura flessibilità adattabilità e anche perché no creatività!

 

Qual è la mia esperienza con il lavoro da remoto?

Quando ho preso la decisione di lavorare online, non mi sono limitata a cercare “architetto online” o “insegnante di yoga online” su Internet. Invece, ho cercato di espandere il mio ventaglio di opportunità in base alle mie conoscenze, abilità e passioni. Come architetto, avevo familiarità con programmi di grafica e durante la pandemia ho iniziato ad utilizzare programmi di editing video per le lezioni di yoga online. Grazie a queste competenze, ho trovato lavoro come video editor e grafico specializzato in marketing. Inoltre, dato che parlo fluentemente inglese e spagnolo, ho iniziato anche a fare lavori di traduzione. La mia passione per la scrittura mi ha portato a lavorare come copywriter.

Ho scritto anche un ebook, una guida che offre consigli utili per coloro che desiderano trasferirsi in Messico. All’inizio, mi sono avvicinata al mondo del lavoro online come avrei fatto con la ricerca di un lavoro tradizionale, cercando offerte e inviando le mie candidature. Tuttavia, presto ho iniziato a lavorare anche come freelance

Quali sono i siti web migliori per lavorare online?

Esistono diversi siti di lavoro online che offrono opportunità per trovare lavoro da remoto. Iniziamo con i siti più noti come LinkedIn e Indeed, che sono estremamente popolari e non richiedono ulteriori spiegazioni. Tuttavia, vale la pena menzionarli perchè entrambi eccellenti opzioni per cercare lavoro da remoto.

Lavoro da remoto in Italia

Per quanto riguarda i siti in italiano, parliamo di InfoJobs. Infojobs è una piattaforma generica per la ricerca di lavoro, ma ha un filtro specifico per le posizioni di lavoro da remoto. Tieni presente che potrebbe essere necessario fare una selezione accurata, poiché non tutti gli annunci sono seri e quelli autentici sono principalmente nel settore dell’informatica e del data analyst.

Se sei disposto a esplorare opportunità internazionali avrai molte più possibilità. Se conosci delle lingue straniere sarai avra a disposizione un ampio ventaglio di possibilità, ma anche se non hai una conoscenza approfondita di una lingua straniera, non ti scoraggiare! Perchè ci sono posizioni di aziende internazionali che richiedono solo l’italiano.

Lavoro da remoto in Europa

Tra le piattaforme a livello europeo, una delle migliori è Remote Europe. È una buona opzione per coloro che desiderano lavorare con lo stesso fuso orario italiano. Su questo sito troverai diverse offerte di lavoro da remoto e filtri avanzati per aiutarti a trovare la posizione più adatta alle tue esigenze.

Lavoro da remoto in tutto il mondo

Se stai cercando opportunità a livello globaleFlexJobs è considerato il migliore. Si tratta di una piattaforma a pagamento, ma offre servizi di alta qualità che giustificano il costo. Le offerte di lavoro sono affidabili e professionali in diversi settori. FlexJobs fornisce anche servizi di career coaching e revisione del curriculum, che possono essere molto utili, soprattutto se ti stai affacciando adesso al mondo del lavoro internazionale e da remoto.

Se preferisci siti gratuitiRemote.com è un’alternativa molto valida. È stato fondato da una delle fondatrici di FlexJobs e le due piattaforme sono simili nel concetto e nella struttura. Tuttavia, come già immaginerai, la piattaforma a pagamento offre maggiori servizi.

Altre importanti piattaforme da considerare sono WeWork Remotely, è una piattaforma molto ben strutturata con molti filtri da poter impostare nella tua ricerca, con annunci seri in moltissimi settori.

Un altro sito che merita attenzione è Simply Hired. Oltre a essere una piattaforma per cercare annunci di lavoro da remoto, offre anche strumenti utili per migliorare il tuo curriculum e la tua lettera di presentazione. Questo è particolarmente vantaggioso se devi anche tradurre il tuo CV e la lettera allegata in inglese. Puoi trovare template e modelli da cui trarre ispirazione per creare un curriculum accattivante e professionale. Questo ti aiuterà a distinguerti dalla concorrenza e a catturare l’attenzione dei potenziali datori di lavoro.

 

Siti web per lavorare da remoto come freelancer

Per quanto riguarda il lavoro freelance, i siti migliori sono FiverrUpwork e Freelancer. Puoi pubblicare i tuoi annunci come freelance su questi siti o cercare opportunità di lavoro per freelancer già pubblicate. Come freelance, puoi offrire una vasta gamma di servizi, e non solo nel settore in cui sei qualificato, ma puoi anche offrire servizi relativi alle tue passioni e qualsiasi cose tu sappia fare bene, dal parlare una lingua straniera, al suonare uno strumento o fornire servizi di coaching.

Per settori specifici, ci sono piattaforme come Dribbble, che è molto apprezzata nel settore del design, offrendo opportunità di lavoro sia come dipendente che come freelancer. Un’altra piattaforma specifica per la tecnologia è Gun.io, che è ideale per coloro che lavorano nel campo dell’informatica o come sviluppatori di software.

 

Quali aspetti tenere bene a mente nella ricerca del lavoro da remoto?

Un aspetto importante da considerare è che molte aziende statunitensi (ti faccio questo esempio degli USA perchè troverai molti annunci da questo paese), nonostante pubblichino annunci di lavoro internazionali per posizioni remote, richiedono comunque che i propri dipendenti siano residenti negli Stati Uniti. Questo requisito è principalmente dovuto a questioni fiscali. In generale, è più probabile che una grande azienda internazionale o un’azienda europea assuma dipendenti italiani, mentre può essere più difficile trovare opportunità di lavoro da remoto presso piccole aziende americane. Tuttavia, se stai lavorando come freelance, e non ocme dipendente, le opportunità possono essere più accessibili e flessibili.

Guarda il mio video Youtube su questo argomento

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati